Leggi: Nota Ufficiale   |   Area riservata   |   Suggerimenti   |   Lavora con noi   |   English      
UserName
Password
 
Sansepolcro - 21-09-2012
I merletti della collezione di Arnaldo Caprai in mostra alla Biennale di Sansepolcro
"Tradizioni di matrimonio e d'amore": fra i "piatti forti" della XV Biennale Internazionale del Merletto di Sansepolcro, nella Galleria 800 di palazzo Inghirami troviamo oltre 60 pezzi dalla prestigiosa collezione museale Arnaldo Caprai di Foligno, che raccoglie manufatti e strumenti della cultura tessile italiana ed europea. La collezione si fregia anche di un museo virtuale, in cui si può ripercorrere la storia del tessile e del merletto in particolare (http://www.museocaprai.it/). Con gli oltre 24000 reperti raccolti, è la più grande collezione a livello privato del genere, e, con le sue Riedizioni d'Arte, continua a riproporre e rendere viva la cultura e la qualità del Made in Italy. In mostra, tra rari fazzoletti e finiture di merletto, pezzi di corredo, ventagli e acconciature, anche rocche per filare con segreto, fattorini, tomboli, fuselli, e gioielli da fidanzamento o da indossare il giorno del matrimonio; perché anche i piccoli oggetti, legati alla realtà quotidiana, frutto di artigianato spesso povero, o semplicemente di folklore, possono raccontare, con straordinaria dovizia di particolari, episodi che aiutano a comprendere il gusto, le abitudini, i valori del nostro passato e raccontano quell'affascinante insieme di usanze, tradizioni, sentimenti e passioni che si integrano nei riti nuziali e nei rapporti amorosi di ogni epoca. Di particolare interesse l'allestimento con una selezione di veli da sposa e un'apparecchiatura da matrimonio della produzione attuale della Arnaldo Caprai, "messi a confronto" con un raro, prezioso abito da sposa in merletto di inizio Novecento, reperto n. 28 della Collezione Museale Arnaldo Caprai, appartenuto a Leandra Angelucci Cominazzini, pittrice futurista umbra, sposatasi a Foligno nel 1910. Ma un capitolo da sempre speciale della Biennale è quello riservato al concorso internazionale, che quest'anno era incentrato sul tema della lunga strada che ha condotto alla emancipazione femminile.

Arnaldo Caprai
Centro Studi e Ricerche
La filiera produttiva
 
Arnaldo Caprai Gruppo Tessile Srl Sede Legale S.S. Flaminia Km.148 Foligno (Pg) - Legale rappresentante: Cav. Lav. Arnaldo Caprai, Capitale Sociale Euro 4.488.000 i.v. REA (Perugia – Italy) 222120
P.IVA IT02507670541 - Societá unipersonale - Direzione e coordinamento Finac Srl info@caprai.it - Tel. +39 0742 39251 - Fax +39 0742 679242 - Privacy Policy - © Arnaldo Caprai Gruppo Tessile Srl